Eventi recenti


D Calendar Module


Liturgia del giorno

copyright © 2018 Giovani della Chiesa di Chieti - Vasto. All rights reserved

GMG
temi giornate della gioventù Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 23 Novembre 2016 17:34

PAPA FRANCESCO COMUNICA I TEMI

DELLE PROSSIME GIORNATE MONDIALI DELLA GIOVENTU'

Questi i temi scelti da Papa Francesco per il percorso triennale delle Giornate Mondiali della Gioventù, che culminerà nella celebrazione internazionale dell’evento, in programma a Panama per il 2019.

XXXII Giornata Mondiale della Gioventù, 2017
«Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente» (Lc 1,49)

XXXIII Giornata Mondiale della Gioventù, 2018
«Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio» (Lc 1,30)

XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, 2019 (Panama)
«Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola» (Lc 1,38)

Il cammino spirituale indicato dal Santo Padre prosegue con coerenza la riflessione avviata con le ultime tre Giornate Mondiali della Gioventù (2014-16), incentrate sulle Beatitudini. Come sappiamo, Maria è colei che tutte le generazioni chiameranno beata (cfr. Lc 1, 49). Nel discorso preparato per l’incontro con i volontari della GMG di Cracovia, Papa Francesco illustrava gli atteggiamenti della Madre di Gesù indicandola come modello da imitare. Poi, parlando a braccio in quell’occasione, il Santo Padre ha invitato i giovani a far memoria del passato, avere coraggio nel presente e avere/essere speranza per il futuro.

Leggi tutto...
 
discorso veglia gmg 2016 Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 09 Agosto 2016 10:29

GMG CRACOVIA 2016

VEGLIA DI PREGHIERA

CON I GIOVANI

DISCORSO DEL SANTO PADRE

Campus Misericordiae, Cracovia
Sabato, 30 luglio 2016

 

Cari giovani, buona sera!

E’ bello essere qui con voi in questa Veglia di preghiera.

Alla fine della sua coraggiosa e commovente testimonianza, Rand ci ha chiesto qualcosa. Ci ha detto: “Vi chiedo sinceramente di pregare per il mio amato Paese”. Una storia segnata dalla guerra, dal dolore, dalla perdita, che termina con una richiesta: quella della preghiera. Che cosa c’è di meglio che iniziare la nostra veglia pregando?

Veniamo da diverse parti del mondo, da continenti, Paesi, lingue, culture, popoli differenti. Siamo “figli” di nazioni che forse stanno discutendo per vari conflitti, o addirittura sono in guerra. Altri veniamo da Paesi che possono essere in “pace”, che non hanno conflitti bellici, dove molte delle cose dolorose che succedono nel mondo fanno solo parte delle notizie e della stampa. Ma siamo consapevoli di una realtà: per noi, oggi e qui, provenienti da diverse parti del mondo, il dolore, la guerra che vivono tanti giovani, non sono più una cosa  anonima, per noi non sono più una notizia della stampa, hanno un nome, un volto, una storia, una vicinanza. Oggi la guerra in Siria è il dolore e la sofferenza di tante persone, di tanti giovani come la coraggiosa Rand, che sta qui in mezzo a noi e ci chiede di pregare per il suo amato Paese.

Leggi tutto...
 
Inizio cammino di preparazione gmg 2016 Stampa
Scritto da Administrator   
Giovedì 17 Settembre 2015 10:57

Inizio del cammino di preparazione

 

Guardiagrele, domenica 4 ottobre 2015

 

Carissimi,

in comunione con tutte le diocesi italiane, il prossimo 4 ottobre inizieremo il cammino in preparazione alla GMG di Cracovia 2016.
Papa Francesco, nei suoi messaggi per la GMG, ci invita a riflettere sulle Beatitudini. Per questa ragione, abbiamo pensato di proporre ai nostri giovani un semplice momento di preghiera per riscoprire la gioia della fede. Ci lasceremo accompagnare dalla figura di San Francesco di Assisi.
Ecco il programma:
17:30    Accoglienza dei giovani presso il Piano di Guardiagrele; 
18:30    Fiaccolata verso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore;
19:00    Veglia di preghiera;
20:30    Saluti e partenze.
Il nostro Arcivescovo – impegnato a Roma per il Sinodo sulla famiglia – saluterà i giovani con un video-messaggio.
Sarebbe bello se ogni zona pastorale si preoccupasse di organizzare almeno un pullman così da facilitare la partecipazione dei nostri giovani.
Ringraziandovi sin da ora per la collaborazione e chiedendovi di pregare per questa giornata, vi saluto cordialmente anche a nome della consulta di pastorale giovanile.
Don Nicola Florio

 
GMG diocesana 2015 Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 07 Febbraio 2015 19:08

GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU' 2015

“Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio” (Mt 5,8)

 
Papa Francesco ai giovani Stampa

Papa Francesco

Messaggio ai giovani

tratto dall'omelia della Celebrazione della Domenica delle Palme

…Oggi in questa Piazza ci sono tanti giovani: da 28 anni la Domenica delle Palme è la Giornata della Gioventù! Ecco la terza parola: giovani! Cari giovani, vi ho visto nella processione, quando entravate; vi immagino a fare festa intorno a Gesù, agitando i rami d’ulivo; vi immagino mentre gridate il suo nome ed esprimete la vostra gioia di essere con Lui! Voi avete una parte importante nella festa della fede! Voi ci portate la gioia della fede e ci dite che dobbiamo vivere la fede con un cuore giovane, sempre: un cuore giovane, anche a settanta, ottant’anni! Cuore giovane! Con Cristo il cuore non invecchia mai! Però tutti noi lo sappiamo e voi lo sapete bene che il Re che seguiamo e che ci accompagna è molto speciale: è un Re che ama fino alla croce e che ci insegna a servire, ad amare. E voi non avete vergogna della sua Croce! Anzi, la abbracciate, perché avete capito che è nel dono di sé, nel dono di sé, nell’uscire da se stessi, che si ha la vera gioia e che con l’amore di Dio Lui ha vinto il male. Voi portate la Croce pellegrina attraverso tutti i continenti, per le strade del mondo! La portate rispondendo all’invito di Gesù «Andate e fate discepoli tutti i popoli» (cfr Mt 28,19), che è il tema della Giornata della Gioventù di quest’anno. La portate per dire a tutti che sulla croce Gesù ha abbattuto il muro dell’inimicizia, che separa gli uomini e i popoli, e ha portato la riconciliazione e la pace. Cari amici, anch’io mi metto in cammino con voi, da oggi, sulle orme del beato Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI. Ormai siamo vicini alla prossima tappa di questo grande pellegrinaggio della Croce. Guardo con gioia al prossimo luglio, a Rio de Janeiro! Vi do appuntamento in quella grande città del Brasile! Preparatevi bene, soprattutto spiritualmente nelle vostre comunità, perché quell’Incontro sia un segno di fede per il mondo intero. I giovani devono dire al mondo: è buono seguire Gesù; è buono andare con Gesù; è buono il messaggio di Gesù; è buono uscire da se stessi, alle periferie del mondo e dell’esistenza per portare Gesù!

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2